Le tre fasi del panchakarma

Dopo aver descritto il trattamento disintossicante del Panchakarma vediamo più da vicino come il Centro Ayurveda Maharishi La Nuova Terra struttura le fasi del trattamento:

1.Pre-trattamento:
Poiché le impurità o tossine sono depositate, anche da lungo tempo soprattutto nel tessuto adiposo, il Panchakarma inizia con una terapia d’oliazione interna chiamata Snehapana che dura da 3 a 5 giorni. Dopo una giornata di riposo, in cui si applica anche la fomentazione (Swedana), grazie all’effetto di un buon lassativo naturale (olio di ricino-Virechana), si avrà un’efficace eliminazione delle tossine convogliate nell’intestino.

2.Trattamento al Centro:
In questa fase si ricevono piacevoli massaggi a quattro mani (Abhyanga, Vishes, Udvartana, Pizichilli, ecc.), terapie con delicate saune erbalizzate (Swedana) ed altre che precedono le fasi di gentile pulizia intestinale eseguite con leggeri clisteri equilibranti.

3.Post-trattamento:
Alla fine del trattamento di Panchakarma tornati a casa si dovrà:

  • Continuare a seguire un’alimentazione leggera, digeribile e fatta di cibi cotti e caldi.
  • Evitare di riprendere l’attività sportiva per 3/5/7 giorni (uguale al numero dei giorni di Panchakarma).
  • Trascorso questo periodo riprendere l’alimentazione e le attività consuete congradualità cercando di mettere in pratica i consigli dietetici appresi durante le consultazioni con il medico.