Il panchakarma

Il Panchakarma è un trattamento disintossicante che troviamo nei testi classici Ayurvedici e significa esattamente “5 azioni”. I benefici del Panchakarma nell’antica India erano riservati alle famiglie reali che lo praticavano per conservare la vitalità e la giovinezza.

Delle cinque azioni che compongono la struttura del trattamento, l’Ayurveda Maharishi utilizza solo quelle più efficaci e dolci, dando vita a una sequenza integrata di procedure che, insieme, smuovono le tossine dai tessuti e le allontanano dal corpo, prevenendo le malattie.

È un trattamento molto piacevole e rilassante che attiva il potere di auto-guarigione del corpo, attuando un’efficace purificazione della fisiologia, con trattamenti dolci attraverso i quali si raggiungeranno uno stato di grazia e di gioia, accompagnati da un chiarezza mentale e un benessere fisico duraturo.

Ogni trattamento è individualizzato poiché si basa sullo studio degli squilibri dei Dosha di ciascun paziente.

Il Panchakarma può essere prescritto per tre giorni, come “assaggio”, cinque o sette giorni, come tempo standard, per arrivare fino a dieci o più giorni. Per ottenere il massimo dell’efficacia preventiva si dovrebbe seguire il trattamento ad ogni cambio di stagione in modo da riequilibrare il Dosha che è stato più influente e quindi potenzialmente squilibrato in quel periodo dell’anno.

Effettuando il trattamento del Panchakarma periodicamente avremo:

  • Miglioramento del tono dell’umore.
  • Miglioramento delle funzioni digestive ed evacuative e della qualità del sonno.
  • Normalizzazione del peso.
  • Ringiovanimento.
  • Miglioramento del metabolismo e recupero del peso forma
  • Aumento dell’energia e della vitalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *